Gli impianti di videosorveglianza permettono la rilevazione e la gestione di immagini a diversi livelli in base alle specifiche esigenze del cliente. Dalla semplice rilevazione si può arrivare alla registrazione di sequenze di immagini, relativamente ad un singolo edificio oppure a territori più estesi come nel caso delle videosorveglianze di interi territori comunali. Si possono avere impianti:

DI CONTROLLO
DI VIDEOREGISTRAZIONE

videosorveglianza

CENTRALE VCR O PIATTAFORMA DIGITALE
Il videoregistratore attualmente è solo digitale (il vecchio sistema analogico è completamente superato ed obsoleto). Ha la funzione di registrare le immagini trasmesse dalle telecamere, ma non solo. Esso diventa un potente strumento di analisi del segnale video per poter fornire tutta una serie di funzioni sempre più evolute in base al modello prescelto ed individuato:
- Controllo e protezione delle stesse telecamere;
- Spostamento, oscuramento, abbagliamento, taglio cavi;
- Rilevazione di Presenza di persone nell’area sorvegliata con motion detector;
- Attraversamento di zone con moto direzionale;
- Asportazione o abbandono di oggetti.

TELECAMERA FISSA
Le telecamere possono essere principalmente da esterno, interno, a colori o in bianco e nero e hanno la funzione di visualizzazione delle immagini. I modelli presenti in ogni categoria sono i più disparati s in termine di definizione che risoluzione (alta qualità dell’immagine) e di sensibilità alla luce.
Possono essere:
- Compatte in minicustodia (denominate bullet)
- In custodia a sfera da soffitto (midome)
- Con a bordo Illuminatori IR più o meno potenti, per poter funzionare anche in condizioni critiche di luminosità o assenza totale della stessa
- In custodia tradizionale, per poter inserire l’obiettivo più adatto al controllo mirato della zona di interesse in funzione della distanza e del campo da inquadrare.

TELECAMERA DOME
La telecamera dome è una telecamera mobile ad alta velocità e ad alta risoluzione dotata di ottica digitale con zoom e brandeggio a 360°incorporato gestibile dallo stesso DVR o da remoto. Anche in questo caso i modelli possono essere diversificati in funzione della qualità di immagine o della potenza dello zoom o della velocità; esistono anche in custodie antivandalo o pressurizzate per soddisfare le più variegate esigenze di campo o di clientela. La scelta è molto variegata di conseguenza viene sempre fatta in modo oculato valutando le necessità ed i parametri di rapporto costo/prestazioni.

TELECAMERE TERMICHE
Sono le ultime generazioni di telecamere a tecnologia innovativa ad infrarosso, vengono utilizzate soprattutto in notturna qualora le prestazioni di una telecamera normale fossero ritenute inefficienti. Con questa tecnologia è possibile infatti individuare sagome di eventuali intrusi anche a 100-150 mt di distanza in condizioni ambientali ostili. Queste soluzioni vengono utilizzate soprattutto in ambienti ad alto rischio a controllo di perimetri o di obiettivi particolarmente strategici.

MULTIPLEXER
Il multiplexer ha la funzione di visualizzare più immagini contemporaneamente su un unico monitor in modo dedicato o programmabile, consente quindi di convogliare i segnali provenienti da più telecamere su un unico supporto di visione.